Quarta giornata di ritorno di campionato (09/03/2019): en-plein!

Lunedì, 11 Marzo 2019

Quarta giornata di ritorno di campionato (09/03/2019): en-plein!

Resoconti dettagliati dei vari incontri.

B2: SAN PANCRAZIO ROSSETTO vs ASD STAR TT 5-1.

Obbiettivo salvezza: RAGGIUNTO!
L'ottima vittoria di sabato regala alla nostra prima squadra la salvezza matematica, frutto dell'impegno profuso dai nostri atleti fin dal primo incontro e del sostegno tecnico e psicologico di coach Pascolini.
L'incontro, vinto per 5-1, vede il San Pancrazio scattare subito in vantaggio, grazie alle vittorie di Mannarino, 3-1 su Longato, e Bersan, 3-0 su Balduin.
Sul 2-0 scende in campo Moccia, nel match più combattuto dell'intero incontro (4 set su 5 conclusi ai vantaggi), il quale affronta il numero uno avversario, Zandonà, dal quale esce sconfitto 12-10 al quinto set.
Da qui in avanti non c'è più storia, con tre vittorie consecutive, Bersan 3-1 su Longato, Mannarino 3-1 su Zandonà e Moccia 3-0 su Balduin, i nostri atleti portano a casa la vittoria finale.
Grande soddisfazione per questa squadra, che nei momenti importanti ha sempre mostrato la grinta e lo spirito di squdra giusto. Sicuramente le soddisfazioni non sono finite per loro e la speranza di concludere al meglio il campionato è ancora accesa.

C1: SAN PANCRAZIO GECO vs AUDAX 'Aurora Numismatica' POVIGLIO 5-1.

Ancora una vittoria per il Porto San Pancrazio nella quarta giornata del campionato di serie C1 girone F che sconfiggono abbastanza nettamente l’Audax Poviglio per 5-1. Il Porto, privo di un influenzato Rashidy, si presenta con Chiecchi, Deguidi, Gini e finalmente capitan Toniolo a disposizione.
L’incontro si apre subito nei migliori dei modi con Gini porta subito in vantaggio la squadra battendo l’ostico mancino Vescovi per 3-1.
In seguito Chiecchi sconfigge agevolmente il numero 3 avversario Zanichelli, che sostituiva Lambruschi, e Deguidi batte 3-1 il numero 1 Pessina al termine di una partita finalmente convincente.
E’ di nuovo il turno di Chiecchi che con un netto 3-0 ha la meglio su Vescovi e porta la squadra sul punteggio di 4-0.
A questo punto Gini, probabilmente a causa di una scarsa concentrazione, esce sconfitto da Pessina per 3-1 dopo una partita molto tirata.
Il punto della vittoria lo regala invece Toniolo che, dopo mesi di inattività, entra in campo e sconfigge per 3-0 Zanichelli.
Il Porto si trova ancora in testa a 4 punti dalla seconda in classifica.
Gli ultimi 3 incontri di campionato, per altro molto difficili, decideranno le sorti di questo campionato.

 

D1: TT SAN PANCRAZIO VR vs TT COLOGNOLA 1972 5-1.

Vittoria fondamentale per la formazione di D1 contro la terza forza del campionato.
Alla vigilia doveva essere uno scontro molto combattuto, all'andata si era chiuso con un pareggio, ma l'assenza nella formazione avversaria del numero uno Fantoni e l'innesto nella formazione del San Pancrazio del sempreverde Fraccaroli ha sempilificato le cose per la padrona di casa.
Vittoria per 5-1, raggiunta grazie alle doppiette di Fraccaroli (su Filippi e De Marchi) e Gini (su Carradore e Filippi). A completare il punteggio la vittoria di Caiani su Carradore (prendendosi la rivincita dalla sconfitta dell'andata) e una sconfitta contro De Marchi.
Anche se questa vittoria porta la nostra formazione a +3 punti dalla terza in classifica, la lotta per accedere ai playoff è ancora lunga e non bisogno cedere neanche un punto. Il prossimo incontro contro il Vicenza A sarà fondamentale e i nostri alfieri dovranno dare il massimo per portare a casa il risultato.

D2-A: TT SAN PANCRAZIO VR A vs FOND. BENTEGODI BLU 6-0.

Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Nella 4° giornata del girone di ritorno del campionato di D2 – girone B la formazione di Capitano “Mancino” Matteo con un perentorio 6 a 0 liquida la formazione Blu della Fondazione Bentegodi, rivoluzionata per due terzi rispetto all’andata.
Formazione tipo, invece, per la squadra di casa.
Si aprono le danze e Matteo se la deve vedere con il puntino lungo di Antipov. Matteo parte sempre male (è il denominatore comune dei 3 set) e deve sempre inseguire per poi, una volta in vantaggio, individuata la giusta misura dei colpi, chiudere in tranquillità i singoli parziali (-5; -7; -8). San Pancrazio avanti.
Fausto e De Bortoli: l’atleta di casa parte bene e senza tanti grattacapi si aggiudica agevolmente l’incontro, anche se ha dovuto fare i conti con le insidiose battute dell’avversario. San Pancrazio 2 – Bentegodi 0.
E’ la volta di Nik che si vuole riscattare dalla sconfitta subita a Colognola un mese fa per mano di Giona. E lo fa alla grande. Stefano Covis non è di primo “pelo”, ma Nik non sbaglia niente: gioca con la lucidità e la saggezza tattica dei tempi migliori non lasciando scampo all’avversario. Ed i punti sono tre per la squadra di casa.
L’incontro che potrebbe dare la vittoria se lo gioca Fausto, che deve incrociare la racchetta con Antipov. L’avversione ai puntini (lungi, corti, mezzi corti, mezzi lunghi, ...) di Fausto è cosa nota ma proprio per questo si è preparato allenandosi nelle ultime settimane con Sheerja. L’incontro è a senso unico: i parziali parlano da soli (-6; -0; -4).
The end in un’ora e 4 minuti.
Adesso si gioca per completare il referto: Capitan Mancino Matteo e Covis. La sensazione, dopo il primo set (-4), è che Matteo possa fare dell’avversario “sol boccone”. Niente di più sbagliato. Covis, astutamente, cambia gioco “imbrigliando” Matteo che non è pronto nel trovare le contromisure. I due set che seguono sono ad appannaggio di Covis e da come si sono messe le cose sente di avere la partita in pugno. Ma ecco che Nik, al cambio campo, dà le dritte giuste e Matteo ritrova la strategia che aveva smarrito. Da cineteca è l’ultimo punto di Matteo del quarto set che a tutto braccio di rovescio spara un missile terra-area trovando l’angolo lontano e la vittoria del parziale. Recuperata consapevolezza nei propri mezzi e acume tattico, il quinto set è una mera formalità (-4).
Siamo ai titoli di coda: Nik e De Bortoli. Oggi Nik è in giornata di grazia e gli riesce di tutto e di più: flip, top di dritto e di rovescio, palleggi profondi ... si smarrisce solo nel terzo set che cede a -8, ma il resto la partita non ha storia (-5;-4;-5).
Con i due punti di oggi per la formazione “A” fanno 20 in classifica, a +4 sulla seconda e con sole tre partite ancora da disputare la capolista comincia ad intravedere il “paradiso” della possibile promozione diretta nella categoria superiore.

D2-B: TT SAN PANCRAZIO VR B vs FOND. BENTEGODI GIALLA 5-1.

Vittoria netta per la formazione di Capitan Mantovanelli che sconfigge 5-1, senza grosse difficoltà, la seconda formazione della Bentegodi.
Due i punti siglati da Ingrà, su Brunetti e Sithum, la quale è ormai punto di forza della formazione.
Duplice vittoria anche per Ducato, su Sithum e PErchinenna. Il suo ingresso in formazione sarà sicuramente fodamentale per il raggiungimeto dell'obbiettivo finale.
L'ultimo punto è stato ottenuto da Mantovanelli su Perchinenna. Questo è stato poi sostituito dalla giovane Caiani che viene sconfitta di misuea da Brunetti.
Nonostante questa vittoria importante, bisognerà mantenere la concentrazione, in quanto le prossime sfide (contro Bentegodi Blu, Buttapietra e San Marco) saranno fondamentali per raggiungere i play-off. Non sono ammessi passi falsi, considerando che il Colognola è ad un solo punto di distanza!